Categoria: società

Rinoplastica : tutori e nuovi tamponi nasali per una guarigione poco dolorosa

Un post intervento sempre meno doloroso per la rinoplastica

rinoplastica_tutori_tamponi_nasaliUna volta ultimata l’operazione di rinoplastica è ora possibile procedere nel post intervento e nella guarigione senza l’utilizzo degli odiati tamponi nasali.

Lo scopo di ques’ultimi è quello di sostenere la nuova struttura del naso, ma la comodità non è fra le loro peculiarietà: infatti rendono difficoltosa la respirazione e si dimostrano piuttosto dolorosi da togliere.

Per ovviare a tutto questo nella chirurgia plastica estetica del naso si è passato all’uso di tutori nasali: come i tamponi vecchio stile sono emostatici, ossia impediscono di perdere sangue, ma sono più piccoli e con una lunghezza di circa una centimetro, tanto da consentire fin dal post operatorio una buona respirazione.

Se si rendono necessari comunque dei tamponi, questi sono attualmente di ultima generazione: non sono garze inserite a forza attraverso le narici, ma sono di materiale spugnoso, così soffice da non irritare il naso premendo contro le pareti.

Quando vengono tolti, inoltre, non provocano grandi fastidi, anche perchè sono cosparsi di gel lubrificante, e tanto la sensazione di naso tappato quanto le difficoltà respiratorie sono ridotte al minimo.